Viaggio tra le meraviglie dell’Umbria: Distanza Gubbio Assisi

Distanza Gubbio Assisi

Partendo da Gubbio, per raggiungere Assisi in auto, segui queste indicazioni stradali:

1. Da Gubbio, prendi la strada in direzione sud-ovest, seguendo le indicazioni per l’uscita dalla città.
2. Continua a seguire la strada principale fino a raggiungere il bivio, dove dovrai prendere la strada a destra.
3. Prosegui dritto su questa strada per circa 25 chilometri.
4. Dopo aver percorso circa 25 chilometri, vedrai un segnale che indica l’ingresso ad Assisi. Svoltaci seguendo le indicazioni.
5. Dopo aver svoltato, continua a seguire la strada principale che ti condurrà direttamente ad Assisi.
6. Dopo alcuni chilometri, avrai raggiunto il centro di Assisi. Segui le indicazioni per trovare la destinazione specifica all’interno della città.

Ricorda di consultare una mappa o usare un navigatore per avere indicazioni dettagliate lungo il percorso e assicurati di rispettare i limiti di velocità e tutte le norme del codice della strada.

Arrivare con un trasporto pubblico

Per raggiungere Assisi da Gubbio utilizzando i mezzi di trasporto pubblico, puoi considerare diverse opzioni:

1. Treno:
Purtroppo, Assisi non ha una stazione ferroviaria. La stazione più vicina è la stazione di Santa Maria degli Angeli-Assisi, che si trova a circa 5 chilometri dal centro di Assisi. Dalla stazione di Gubbio, puoi prendere un treno per la stazione di Perugia, che è ben collegata alle principali città italiane. Da Perugia, puoi poi prendere un autobus o un taxi per raggiungere Assisi.

2. Autobus:
Da Gubbio, puoi prendere un autobus per Perugia. Ci sono diverse compagnie di autobus che offrono servizi tra le due città. Una volta a Perugia, puoi prendere un altro autobus per Assisi. Assisi è ben collegata con Perugia e altre città umbre tramite il servizio di autobus.

3. Aereo:
L’aeroporto più vicino ad Assisi è l’Aeroporto Internazionale di Perugia-Sant’Egidio. Dall’aeroporto, puoi prendere un taxi o un autobus per raggiungere Assisi. Il viaggio in autobus dall’aeroporto a Assisi dura circa 20-30 minuti.

Ricorda di verificare gli orari e le tratte dei treni, degli autobus e dei voli, in quanto potrebbero subire variazioni. È sempre consigliabile contattare le compagnie di trasporto o consultare i siti web ufficiali per ottenere le informazioni più aggiornate.

Distanza Gubbio Assisi

Partendo da Gubbio, un’affascinante città medievale situata in Umbria, ci sono diverse attrazioni da visitare. Alcuni dei luoghi di interesse includono:

1. Palazzo dei Consoli: Questo imponente palazzo risale al XIV secolo ed è uno dei simboli di Gubbio. Ospita un museo che espone opere d’arte e reperti storici.

2. Basilica di Sant’Ubaldo: Situata sulla cima del monte Ingino, questa basilica è dedicata al santo patrono di Gubbio. Offre anche una vista panoramica spettacolare sulla città.

3. Teatro Romano: Questo antico teatro risale al I secolo a.C. ed è uno dei teatri romani meglio conservati in Umbria. Si trova nel centro storico di Gubbio ed è aperto al pubblico.

4. Palazzo Ducale: Questo palazzo rinascimentale ospita il Museo Civico di Gubbio, che offre una collezione di opere d’arte e manufatti storici.

5. Piazza Grande: Questa piazza centrale è circondata da edifici storici e offre una splendida atmosfera medievale. È il luogo ideale per passeggiare e godersi l’atmosfera unica di Gubbio.

Una volta arrivati ad Assisi, famosa per essere la città natale di San Francesco d’Assisi, ci sono molte attrazioni da esplorare, tra cui:

1. Basilica di San Francesco: Questo complesso di chiese e monasteri è dedicato a San Francesco d’Assisi ed è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. Le basiliche contengono importanti opere d’arte, tra cui gli affreschi di Giotto.

2. Rocca Maggiore: Questa imponente fortezza domina la città di Assisi e offre una vista panoramica incredibile. È possibile esplorare le mura e le torri della rocca per immergersi nella storia medievale.

3. Cattedrale di San Rufino: Situata nel centro storico di Assisi, questa cattedrale risale al XII secolo ed è dedicata a San Rufino, il primo vescovo di Assisi. L’interno è ornato di affreschi e opere d’arte.

4. Basilica di Santa Chiara: Questa basilica è dedicata a Santa Chiara, una delle prime seguaci di San Francesco. È famosa per il suo chiostro gotico e per ospitare la tomba di Santa Chiara.

5. Tempio di Minerva: Questo antico tempio romano è stato convertito in una chiesa cristiana nel IV secolo. Oggi è conosciuto come la Chiesa di Santa Maria sopra Minerva ed è un luogo di culto e una testimonianza dell’antica storia di Assisi.

Questi sono solo alcuni dei luoghi da visitare sia a Gubbio che ad Assisi. Entrambe le città offrono un’esperienza unica, sia dal punto di vista storico che culturale, e meritano una visita approfondita.

Ecco alcuni punti di interesse aggiuntivi sia a Gubbio che ad Assisi:

Gubbio:
1. Museo Diocesano e Cripta di San Mariano: Questo museo espone una collezione di opere d’arte religiosa, tra cui dipinti, sculture e manoscritti.

2. Palazzo del Bargello: Questo palazzo medievale ospita il Museo del Bargello, che espone una collezione di ceramiche, armi antiche e reperti archeologici.

3. Porta Romana: Questa imponente porta cittadina risale al XIV secolo ed era una delle principali porte d’accesso alla città. Offre una vista panoramica sulla valle circostante.

4. Chiesa di San Francesco: Questa chiesa francescana risale al XIII secolo ed è famosa per i suoi affreschi medievali, tra cui il “Ciclo dei Lavori di San Francesco”.

Assisi:
1. Eremo delle Carceri: Questo eremo francescano si trova sul Monte Subasio, a pochi chilometri dal centro di Assisi. È un luogo di ritiro spirituale ed è immerso nella natura.

2. Basilica di Santa Maria degli Angeli: Questa basilica è situata nella pianura sottostante Assisi ed è la chiesa più grande della città. È qui che San Francesco fondò l’Ordine dei Frati Minori.

3. Rocca Minore: Questa rocca medioevale offre una vista panoramica sulla città di Assisi e offre anche un percorso di visita che include la possibilità di visitare le torri e le mura.

4. Oratorio dei Pellegrini: Questo piccolo oratorio è famoso per gli affreschi di Benozzo Gozzoli che raffigurano la “Storia di San Francesco”.

5. Museo della Porziuncola: Situato all’interno della Basilica di Santa Maria degli Angeli, questo museo espone una collezione di opere d’arte e manufatti legati a San Francesco e all’Ordine francescano.

Questi sono solo alcuni dei punti di interesse che puoi visitare sia a Gubbio che ad Assisi. Entrambe le città offrono una ricca storia e un patrimonio culturale unico che vale la pena esplorare.